È una specie che rischia l’estinzionea causa dell’occupazione da parte degli insediamenti umani dei territori di pascolo di quest’animale, cheper trovare cibo sufficiente, è costretto ad avvicinarsi ai terreni coltivati, rendendo difficile la convivenzacon l’uomo.

Un’altra problematica, comune anche all’elefante africano, è il bracconaggio, pratica illegale legata al commercio delle zanne per la messa sul “mercato nero” di avorio, che porta alla morte migliaia di elefanti l’anno.

Elefante-asiatico

logo dello zoo

Contrada Scalzino
66200 Rocca San Giovanni (Ch)
info@zooabruzzo.it
0872 618012 - 329 0664622

Iscriviti alla nostra mail per avere sconti
ed info personalizzati

Ho letto e accetto i termini e le condizioni. Vedi la Privacy Policy

AVVISO

Alla luce dell’attuale emergenza sanitaria lo Zoo d’Abruzzo ha responsabilmente scelto di rimanere chiuso fino a data da destinarsi.

Quanto prima vi verrà comunicata la data di riapertura.